Interni Nel provvedimento inclusa una delega in bianco per tutte le missioni internazionali

Incertezza giuridica, norme vaghe e repressione penale inadeguata. Il 15 aprile il Parlamento ha votato definitivamente una legge che, promettendo interventi duri contro i "terroristi", rischia invece di colpire il dissenso politico. A partire dalle proteste contro la TAV. L'intervista al professor Antonio Cavaliere docente di Diritto penale all'Università Federico II di Napoli

Leggi     Commenta 
Interni Amnesty International giudica "inadeguate le risposte di Bruxelles" del 23 aprile

L'Europa fortezza immobile

Affondamenti dei barconi, operazioni militari e impiego di droni. Perché le iniziative comunitarie dopo la tragedia del 18-19 aprile riproducono un annunciato fallimento. L'opinione di Paolo Oddi, avvocato esperto in diritto degli stranieri e Gabriele Del Grande, autore e regista de "Io sto con la sposa"

Leggi     Commenta 
Consumi critici La filiera: terra, agricoltori, grossisti, trasformatori, supermercati e consumatori

I padroni del nostro cibo

A dieci giorni da Expo, un dossier del Centro nuovo modello di sviluppo racconta grazie a 22 infografiche il viaggio degli alimenti "dalla chimica al piatto", presentando una per una le più grandi multinazionali che gestiscono il mercato badando solo al profitto. Scarica e leggi "I padroni del cibo" a questo link

Leggi     Commenta 
Esteri "I casi #luxleaks e #swissleaks dimostrano che l'Europa non affronta seriamente il tema"

La banca pubblica dell'UE e i paradisi fiscali

Anche se si è dotata di linee guida specifiche sulla questione dei Paesi a tassazione agevolata, la Banca europea degli investimenti, di proprietà dei 28 Stati dell'Unione, finanzia ancora imprese che spostano quei soldi verso tax heaven. Secondo un rapporto di Re:Common, l'istituzione dovrebbe garantire maggiore trasparenza anche attraverso la pubblicazione di bilanci disaggregati Paese per Paese e l'identificazione della proprietà effettiva dei soggetti beneficiari

Leggi     Commenta 
VEDI ANCHE
Commenti "La comunicazione deve funzionare come un'ascensore, che porta i saperi dagli studiosi ai farmer"

Cinque presupposti per difendere il suolo

La ricerca dev'essere trans-disciplinare e indipendente, e deve saper influire nella società (sulle persone e sui decisori politici), non limitarsi a pubblicazioni scientifiche: solo così sarà possibile intervenire in modo reale e realizzare politiche di tutela efficaci. Un commento di Paolo Pileri, autore di "Che cosa c'è sotto", dalla Global Soil Week in corso a Berlino  

Leggi     Commenta 
Ambiente Il 22 aprile a Washington la cerimonia di premiazione

Berta Cáceres, un Nobel contro la diga

Il Goldman Environmental Prize, il "Nobel alternativo" per l'ambiente, all'attivista honduregna, indigena Lenca e leader del COPINH. Secondo la Ong Global Witness, il Paese centroamericano è il più pericoloso per essere un attivista ambientale negli ultimi 5 anni, con 101 assassinii registrati tra il 2010 e il 2014. Dopo il Colpo di Stato del 2009 "si sono dimenticati di noi"

Leggi     Commenta 
Campagne Nel crollo della fabbrica tessile morirono 1.138 persone

Rana Plaza, due anni dopo

"I sopravvissuti e i familiari delle vittime della strage del 24 aprile 2013 in Bangladesh non hanno ancora ricevuto i risarcimenti che gli spettano. Mancano all’appello 8,5 milioni di dollari". Così la Clean Clothes Campaign, che parteciperà all'evento organizzato dal Comune di Messina giovedì 23 aprile. Interverrà anche il direttore di Ae, Pietro Raitano

Leggi     Commenta 
Economie solidali E per degustare c'è l'enoteca a Felline (Lecce)

Gli alberelli del Salento

Negroamaro e Primitivo sono l'essenza della cantina Dei Agre: l’accettazione delle irregolarità delle stagioni produce un vino sempre diverso, bevibile nella sua naturale autenticità, inevitabilmente costante nella sua intrigante semplicità. Il loro credo: "Il nostro vino non lo fabbrichiamo, bensì lo accompagniamo nella sua maturazione"

Leggi     Commenta 
TRATTO DA
Interni A rischio la capacità di produrre cibo per 600mila lombardi

La Lombardia ingorda di suolo

Negli ultimi 15 anni sono stati "urbanizzati" ben 47mila ettari di terreni agricoli, e -secondo un'analisi commissione dal Consiglio regionale- altri 53mila ettari "dormono" nei piani urbanistici comunali. Secondo Paolo Pileri “se la Regione Lombardia volesse davvero manifestare la propria volontà di porre un freno alle nuove costruzioni, dovrebbe bloccare gli interventi e corrispondere ai Comuni i mancati introiti degli oneri di urbanizzazione a cui loro rinuncerebbero per non consumare suolo". Intervista all'autore di "Che cosa c'è sotto"

Leggi     Commenta 
Commenti Dall'Etiopia una caso esemplare: il progetto Gambela

Lo sviluppo efficiente secondo la Banca mondiale

Il 17 aprile si aprono a Washington gli incontri di primavera della Banca mondiale e del Fondo monetario internazionale. Si discuterà in merito a nuove iniziative legate al finanziamento di mega opere sempre più rischiose, con il coinvolgimento dei mercati finanziari. Restano in secondo piano gli aspetti legati alla valutazione degli impatti ambientali e sociali, per non parlare dei diritti umani fondamentali. Un commento di Antonio Tricarico, di Re:Common

Leggi     Commenta 
Interni 885 milioni di euro i proventi destinati ad attività filantropiche nel 2013

Tasse versus erogazioni

Le fondazioni non sono tutte uguali. Esistono quelle "politiche", finite al centro di numerose recenti inchieste, e quelle di origine bancaria, che hanno preso distanza dalle accuse di opacità rivolte alle prime. Eppure, il governo non pare intenzionato ad intervenire sulla normativa che regola le prime, mentre la recente disciplina fiscale per le fondazioni bancarie rischia di colpire i beneficiari, per la maggior parte soggetti del Terzo settore 

Leggi     Commenta 
TRATTO DA
Commenti Volpi: "Lo strumento della privatizzazioni è ideologico"

Una politica economica fondata sulle stime

I diversi Documenti di economia e finanza approvati tra il 2008 e il 2014 in Italia hanno previsto una crescita del Pil più alta del 14,2% rispetto a quanto avvenuto nella realtà. È su questi numeri però che, dopo l'avallo della Commissione europa, si fondano decisioni dell'esecutivo che toccano la vita di miliano di italiani, come quelle su gettito fiscale e riduzione del debito pubblico

Leggi     Commenta 
Economie solidali Una piccola realtà a conduzione familiare di Suvereto (LI)

Incontri in Val di Cornia

I vini dell'azienda agricola "Incontri" si ispirano all'idea che anche in vigna e in cantina si possa lavorare per muovere energie positive per un cambiamento sulla Terra, per trasformare il presente e tendere al futuro. In bottiglia sono vigorosi e forti come la loro terra di origine ricca di varie argille, e allo stesso tempo sono gentili nell'animo, fragranti e persistenti (unici, e mai perfetti enologicamente)

Leggi     Commenta 
TRATTO DA


ALTRECONOMIA TV


IL MODELLO VERTICALE
"Il grattacielo è l'emblema della modernità", racconta chi è convinto che lo sviluppo in verticale delle città italiane sia l'unica frontiera sostenibile. Ecco una lettura critica della "retorica" della crescita in altezza

 

 

SOSTIENI ALTRECONOMIA

 

SPAZIO SOCI
Dal novembre 2007 Altra Economia è una cooperativa di cui tutti (lettori e associazioni) possono diventare soci.
 
 

 

SEGUI ALTRECONOMIA

 

 

ALTRECONOMIA FA SCUOLA!

"CHE COSA C'È SOTTO" È STATO FINANZIATO!

ALTRECONOMIA DIGITALE (E NON SOLO)

I SAGGI, LE INCHIESTE, LE GUIDE
I TASCABILI
EXCURSUS